Breaking News

Dalla Rete: Il fumo che stiamo facendo, sta diventando un grande falò!

StockSnap / Pixabay

Caro #noisiamopronti
…Non è mia intenzione aggiungere un post ai tanti. Non faccio che leggere note “negative”, disfattiste e critiche su questo “movimento”.

Te ne cito alcune che sicuramente già conoscerai: “L’ARAN nemmeno vi prenderà in considerazione”, “Gli obiettivi sono nebulosi”, “Gli obiettivi sono gli stessi proposti da…” (Ma non erano nebulosi???), “State facendo fumo”, “E’ un movimento con ben altri scopi”, “E’ un movimento a scopi politici”, “E’ solo per favorire una parte degli infermieri a discapito di altri”, “Nessun politico va su fb a vedere che succede”, ecc ecc.
Io forse non ho capito bene, ma mi consola sapere che lo siano altri 130.000 circa di colleghi in Italia. Non mi sento sola!

Quello che non si può negare è che, forse per la prima volta, stiamo cercando di comunicare tra di noi. Usando un “facile piccolo elettrodomestico” come lo ha definito una collega “ma senza sentire appieno la consapevolezza di questa partecipazione”.

Nel mio piccolo, raccogliendo firme, ho anche sentito: “Ma non è che se firmo mi trovo poi iscritto a qualche sindacato?”, “Non è che poi ci chiedono soldi?”, “Non è che poi….?”
Legittime paure. Siamo stati “fregati”, “illusi”, da sempre!
Molti di noi vengono da un peregrinare da un sindacato all’altro, molti si sono “cancellati” da qualsiasi sindacato.

Io dico solo: usiamo questo piccolo elettrodomestico, per continuare a comunicare, per parlarci e possibilmente per farci sentire!
Ho l’impressione che “il fumo” che stiamo facendo, diventerà un grande falò visibile anche da chi ci vuole zitti e remissivi come lo siamo stati per decenni.

Attori passivi delle decisioni altrui. Ora basta!

 

Shares