Breaking News

Ed ora vedo anni di studio, di sacrifici e di umiliazioni diventare adrenalina pura!

Cosa sta accadendo? Non te lo saprei descrivere…..in 25 anni non ho mai avuto tanta adrenalina in corpo .

Eppure non sono una che si è mai fermata!

Da sempre impegnata nella lotta … ma mi sembrava di sfidare i mulini a vento.

E’ vero… non so stare zitta, non sono una che la manda a dire, e questo non mi ha fatto mai tanto bene… ma mi ha consentito di camminare sempre a testa alta.

Michelina, quella che ha fatto le 5 del mattino con i suoi studenti per completare le tesi, quella che si porta il lavoro a casa affinchè tutti i piani siano sempre aggiornati in modo che nulla manchi a domicilio dei miei pazienti, quella che crede in questa Professione perché l’ha scelta, quella che combatte per il suo ambulatorio infermieristico aperto con sacrificio e che la Direzione vuole chiudere, quella che non accetta compromessi!

Eppure quella che stava per gettare la spugna…..ma poi uno studente, ora collega, la prende per mano e la trascina in una avventura….piano piano, senza forzare mi ha parlato del Movimento.

Ma dove andiamo, pensai….e poi mi portò a Napoli!

Ed ora vedo anni di studio, di sacrifici, di lotte, di sofferenze e di umiliazioni diventare adrenalina pura.

Io al PC ad inviare messaggi a tutto il mondo, a parlare con tanti colleghi in ogni dove, ad inviare mail a destra e a manca…. Io che avevo giurato che mai più mi sarei impegnata ….io ed il mio staff di giovani Infermieri, fisioterapisti e logopedisti, che lavorano per la mia ASL attraverso una ditta privata, a partita IVA sfruttati e sottopagati, ma sempre con il sorriso, a voglia di fare e 20 pazienti al giorno da raggiungere.

Io “mamma chioccia” che non consente a nessuno di parlare e disturbare i “miei” ragazzi, io che affronto la dirigenza per difendere il loro operato, io che ormai sono stanca e mi riempio di lavoro per non pensare, io e i miei pazienti che vengono prima di tutto .

Io che ho tanti problemi personali e familiari … il mio lavoro che è la mia medicina.

Ed oggi una linfa vitale mi ha rinnovata, un’onda anomala mi ha travolta: i miei ex studenti, ora colleghi sparsi per l’Italia che mi contattano, i miei ragazzi che si sono illuminati, mia figlia che se ne è andata a Lecco per svolgere questa professione….!

E mi sono detta che è ora, è adesso il momento se voglio lasciare un segno del mio passaggio in questa professione: ho iniziato con il mansionario, sono partita dall’angolo del letto, dalle garzine da piegare e i guanti da intalcare, punta ai ferri e giunture da lubrificare, …. pannoloni e Dio sa quanti, e letti e sangue e altro “materiale” a volontà… e lo dico con orgoglio!

Se voglio fare in modo che tanti sacrifici non siano stati invano devo scendere in campo per lasciare una professione ai giovani che verranno dopo di me e che forse sono più pronti di me.. una cosa è certa #iosonopronta oggi più che mai!

Michelina Baldi 

Shares