Breaking News

#Noisiamopronti incontra Nursing Up

Equidistanza e confronto nel merito delle proposte sottoscritte da oltre 65mila infermieri al centro degli appuntamenti con le sigle sindacali

Si è svolto oggi l’incontro tra #noisiamopronti e il sindacato Nursing UP.

Il fondatore del Movimento #noisiamopronti Pietro Giurdanella e il Presidente dell’Associazione #nosiamopronti Antonio Torella hanno incontrato, infatti, Francesca Batani, Responsabile Regione Emilia Romagna Nursing UP.

Si tratta del quarto di una serie di incontri con i sindacati che ne hanno fatto richiesta, dopo l’appello lanciato (VEDI) da #noisiamopronti. Obiettivo: illustrare le richieste sottoscritte in pochi giorni da oltre 65mila firme e finalizzate, in particolare, al riconoscimento delle competenze specialistiche degli infermieri attraverso adeguamenti non solo economici, ma anche contrattuali e normativi (VEDI).

#Noisiamopronti ha ribadito la necessità di rivedere il sistema di classificazione attuale (fasce e livelli contrattuali) introducendo un sistema che riconosca e valorizzi le competenze perfezionate, esperte e specialistiche, così come descritto nella lettera sottoscritta ma migliaia di persone e di porre attenzione all’interno del contratto a tutti i fattori che possono impedire o sviluppare la crescita e la valorizzazione professionale.

Stralcio della proposta di #noisiamopronti all’Aran

Confermando la propria equidistanza da tutti i sindacati, e dunque la scelta di non sedersi al tavolo delle trattative o scendere in piazza con nessuno, ma di presentare a tutti le proprie richieste, Noisiamopronti ribadisce la necessità di prevedere un percorso di evoluzione e di riconoscimento professionale per la Laurea Magistrale clinica, di finanziare l’aggiornamento e la formazione in orario di lavoro e di rimuovere il vincolo di esclusività.

Nursing Up ha condiviso la necessità di rivedere complessivamente il sistema di classificazione professionale superando il sistema delle fasce e dei livelli. Il modello del sindacato è caratterizzato dall’Infermiere esperto con esperienza clinica e l’Infermiere specialista con Master specifico. In questo modello la Laurea Magistrale è ad indirizzo managerile con evoluzione di tipo verticale, come espresso dalla Legge 251/2000.

Nursing UP condivide anche gli aspetti legati alla formazione ed all’aggiornamento in un’articolazione dell’orario di lavoro che preveda già delle ore da dedicate esclusivamente alla formazione, la richiesta di superare l’esclusività di rapporto e introdurre l’attività libero professionale.

Nei prossimi giorni proseguiranno gli incontri con tutte le sigle sindacali disponibili al confronto.

 


Articoli correlati

#noisiamopronti incontra la Segreteria Nazionale CISL FP

Incontri con i sindacati: #noisiamopronti vede FSI-Usae

Anche FIALS e NURSING UP chiedono l’incontro a #noisiamopronti

Dopo la CGIL, richiesta di incontro di CISL, UIL e FSI-USAE

Incontri con i sindacati – #noisiamopronti vede FP CGIL Nazionale

Shares