Breaking News

Raccolta firme e Contratto. #Noisiamopronti incontra i rappresentanti UIL FPL

Sesto incontro tra #noisiamopronti e le sigle sindacali disponibili al confronto dopo la raccolta di oltre 65mila firme sulle proposte del movimento

Si è svolto a Bologna l’incontro di #noisiamopronti con la UIL, rappresentata da Paolo Palmarini, segretario generale regionale UIL FPL Emilia-Romagna; Gastore Spizzichino, segretario Area Metropolitana; Michele De Michele, responsabile Sanità Area Metropolitana.

Si tratta del sesto incontro con i sindacati che ne hanno fatto richiesta, dopo l’appello lanciato (VEDI) da #noisiamopronti. Obiettivo: illustrare le richieste sottoscritte in pochi giorni da oltre 65mila firme e finalizzate, in particolare, al riconoscimento delle competenze specialistiche degli infermieri attraverso adeguamenti non solo economici, ma anche contrattuali e normativi (VEDI).

Per la UIL il blocco contrattuale ha creato discrepanze che sono da colmare. Il sindacato sostiene di essere per la valorizzazione delle competenze cliniche oltre che gestionali mentre sul vincolo di esclusività dice di essere impegnata nel superamento dei vincoli che non garantiscono la completa dignità alle professioni sanitarie. Consapevole che ad oggi non c’è mai stata una forte e chiara richiesta di valorizzazione della crescita professionale, sostiene di condividere l’idea di valorizzare le diverse professionalità e le diverse competenze e di superare il sistema di fasce e livelli, consapevoli della necessità di non incentrare la discussione unicamente sull’aspetto economico ma anche e soprattutto sull’aspetto normativo, sviluppando un sistema di evoluzione della professione in termini di valorizzazione delle competenze comprese quelle specialistiche.

#Noisiamopronti ha ribadito, tra l’altro la necessità di superare il sistema di categorie e livello e la necessità di creare le condizioni normative all’interno del contratto di lavoro, per sviluppare la crescita professionale. Queste condizioni descritte nel contratto nazionale sarebbero poi la base per sviluppare i contratti integrativi.

Stralcio della proposta di #noisiamopronti all’Aran

Nei prossimi giorni proseguiranno gli incontri con le altre sigle sindacali che hanno dato disponibilità al confronto.

 


Articoli correlati

#Noisiamopronti incontra il rappresentante di FSI

Shares