Breaking News

Siamo infermieri, siamo quel pezzo di cuore lasciato negli occhi di un paziente

Sono consapevole che un epoca sta tramontando.

Ma noi siamo la nuova alba perché c’è sempre un nuovo inizio per chi sa ricominciare e noi ripartiamo dalla spinta motivazionale che ha sempre portato l’uomo a fare grandi cose.

Siamo il numero più grande nella storia della professione, siamo cuore, siamo amore e siamo nucleo.

Siamo infermieri, cioè capite, siamo quel pezzo di cuore lasciato negli occhi di un paziente. Trapiantiamo quotidianamente il nostro essere nelle vite altrui, e con un sorriso e una mano poggiata sull’altro siamo in grado di prenderci cura della sfera emotiva psicologica della persona nella sua totalità.

Ma davvero pensate ancora che sia da tutti??? Beh vi sbagliate, dietro un sorriso, dietro un conforto c’è un ragionamento empirico fondato e acquisito duramente durante il percorso formativo e continua quotidianamente nella formazione post base, che fa di ognuno di noi dei professionisti della salute.

Se iniziaste a capire questo forse iniziereste a capire per quale motivo mettiamo in gioco quotidianamente la nostra persona, per quale motivo e’ inconcepibile per noi accettare ancora le accezioni che ci concedete “ e’ solo un’infermiere.

La complessità del nostro agire e’ immensa tanto quanto la responsabilità che abbiamo a riguardo e allora io mi chiedo trovate davvero che sia ancora giusto non riconoscerci nel noi siamo pronti??

Abbiamo accettato a braccia aperte i riconoscimenti normativi avvenuti ormai anni fa, perché era importante definire la nostra autonomia professionale, ma oggi per noi e’ importante che tutto questo ci venga riconosciuto socialmente , professionalmente ed emotivamente. Il noisiamopronti e’ un nuovo mondo, e’ il giusto mondo in cui possiamo riconoscerci. E’ un identità e rappresenta per me, per noi giovani eroi un desiderio di liberazione.

Nsp lo devo sentire dentro… parte dal profondo quanto profonda e’ la voglia di cambiare, di ricominciare, di riaffermare… Il noi siamo pronti lo devi sentire dentro , e se non lo sentì? Forse non sei ancora pronto… Non sarò qui a convincervi, e non vi chiederò di farne parte, ma sono qui a provare a descrivervi quanto io mi senta più viva da quando esiste.

Imma Sequino, Amabasciatrice Campania

Lascia un commento

Shares