Breaking News

Anche gli Infermieri al Congresso Nazionale del (GISD) Gruppo Italiano Studio Disfagia

Il congresso GISD rappresenta, dunque, un’opportunità straordinaria per apprendere e scambiare informazioni cliniche e scientifiche tra qualificati relatori e tutti coloro che operano in campo deglutologico. La parola agli infermieri nel Congresso nazionale GISD ( Gruppo Italiano Studio Disfagia).

Inutile far finta che vada tutto bene, in un momento dove la professione Infermieristica viene attaccata su vari i fronti, con proclami in rete contro le nostre competenze. Non va affatto bene, leggere certi commenti sul web di persone che facendo parte del mondo sanitario, hanno ancora la percezione che l’Infermiere sia ”professionale” e legato ancora al mansionario.

Che cosa vogliamo fare? Vogliamo ancora permettere tutto ciò o vogliamo veramente mettere in campo la nostra professionalità? I mezzi li abbiamo, sono la nostra cultura generale ma soprattutto la nostra cultura professionale, che ci ha permesso e ci permetterà di poter assistere al meglio il cittadino lavorando in equipe con le altre figure sanitarie.

#NSP, ha risvegliato in me la voglia di rimettermi in gioco professionalmente, di migliorarmi e di poter così difendere in modo appropriato la MIA professione.

Una grande soddisfazione nasce proprio dal mio contesto lavorativo, dove i medici con cui collaboro quotidianamente supportano in ogni modo la crescita della professione infermieristica. Quest’anno, in particolare, il gruppo infermieristico al quale mi onoro di appartenere è stato invitato, per la prima volta, a partecipare attivamente ai lavori del congresso nazionale GISD ( Gruppo Italiano Studio Disfagia). Quando è stato comunicato, non immaginate la mia gioia, la mia soddisfazione, un piccolo traguardo raggiunto in un momento professionale un po’ turbolento.

I pazienti disfagici costituiscono nella popolazione italiana un numero elevatissimo; l’assistenza infermieristica in tali pazienti rappresenta un’importante opportunità per favorire l’abbattimento delle complicanze della disfagia, quali malnutrizione, disidratazione, polmoniti ab ingestis che sono tutt’oggi cause di alta mortalità.

Il programma del congresso, come da allegato, prevede anche un corso pre-congressuale rivolto specificatamente all’attività di Infermieri ed Operatori Socio-sanitari dediti proprio all’assistenza del paziente disfagico.

Il congresso GISD rappresenta, dunque, un’opportunità straordinaria per apprendere e scambiare informazioni cliniche e scientifiche tra qualificati relatori e tutti coloro che operano in campo deglutologico.


IL PROGRAMMA


A cura di Caterina Iacopi,  #NSP Liguria.

Vi aspetto numerosi!

LINK GISD

In foto, Caterina Iacopi e Pietro Giurdanella.

Lascia un commento

Shares