Breaking News

118 Emilia Romagna, #Noisiamopronti: “Pieno sostegno all’Assessore Venturi”

Bologna, Venturi: radiato dall’ordine dei Medici. Questa decisione è un inquietante segno di involuzione e stupisce  che avvenga proprio nella città che ha inventato l’Università. Anche #Noisiamopronti a sostegno della petizione on line per chiedere la revoca della radiazione.

La decisione è stata presa nella tarda serata di ieri alla presenza dello stesso Venturi. “Non ho parole, pensavo prevalesse il buonsenso”, ha commentato. Venturi è finito nel mirino del consiglio disciplinare per la nota delibera di due anni fa sugli infermieri soli a bordo delle ambulanze. Ora l’assessore potrà fare appello contro la decisione del consiglio dell’Ordine.

Uno scontro istituzionale tra la Regione e l’Ordine nato per la decisione della Giunta Bonaccini di riformare il sistema di emergenza, prevedendo ambulanze con a bordo solo infermieri specializzati e non più medici che era arrivato anche in Senato.

Un provvedimento contro cui Pizza si è scagliato fin dall’inizio, arrivando a sospendere negli anni scorsi i vertici dell’emergenza-urgenza dell’Ausl di Bologna per aver applicato la delibera regionale, compreso l’allora direttore sanitario dell’azienda sanitaria, Angelo Fioritti. (Fonte Nurse24.it)

#NOISIAMOPRONTI nei confronti di questi avvenimenti dichiara ed esprime piena solidarietà a Venturi

Di seguito il testo del comunicato dell’Associazione Nazionale  #Noisiamopronti

Il 1 dicembre 2018 l’assessore Venturi è stato radiato dall’Ordine dei medici per un provvedimento che valorizza il contributo degli infermieri al sistema dell’emergenza.

La vicenda nasce il 29 Ottobre 2015 e dopo diverse vicissitudini esita oggi nella più grave sanzione disciplinare che si possa comminare ad un professionista iscritto ad un albo.

Ricordiamo che la Giunta della Regionale presieduta dal Presidente Bonaccini Stefano il giorno 11 aprile 2016 emana la Delibera 582/2016, con oggetto “PRINCIPI E CRITERI IN ORDINE ALLA PREDISPOSIZIONE DI LINEE GUIDA REGIONALI PER L’ARMONIZZAZIONE DEI PROTOCOLLI AVANZATI DI IMPIEGO DI PERSONALE INFERMIERISTICO ADOTTATI AI SENSI DELL’ART. 10 D.P.R. 27 MARZO 1992 PER LO SVOLGIMENTO DEL SERVIZIO DI EMERGENZA SANITARIA TERRITORIALE 118.”

La delibera recita “di dare mandato al Direttore Generale Cura della Persona, Salute e Welfare di approvare e periodicamente aggiornare linee guida regionali relative all’adozione, revisione e verifica dei protocolli aziendali di impiego avanzato del personale infermieristico presso i servizi di emergenza territoriale regionale”, coerentemente alle pratiche nazionali e internazionali e sulla base della normativa vigente.

Non ci interessa il colore della Giunta di cui fa parte l’assessore Venturi.

Ci interessa il fatto che siamo in presenza di un atto insensato che tenta di riportare indietro l’orologio della sanità, resuscitando contrapposizioni tra professionisti che nel quotidiano operano fianco a fianco, nel pieno rispetto dei propri profili e con fattiva collaborazione, rischiando di compromettere un sistema consolidato che garantisce livelli di cura ed assistenza essenziali a tutti gli gli individui ed alla collettività, come recita l’art. 32 della Costituzione Italiana. 

L’Associazione #noisiamopronti esprime al Dottor ed all’Assessore Sergio Venturi la piena solidarietà e l’appoggio incondizionato per le vicende che sta vivendo, oltre a manifestare tutta la nostra riconoscenza per aver testimoniato pionieristicamente come le professioni sanitarie possono collaborare per il bene di tutti, riconoscendo le competenze degli infermieri in un sistema che è modello di eccellenza nel nostro Paese.

Noi non ci stiamo e oggi con una firma vi chiediamo di fermare questa deriva e di dare un segnale forte a chi non accetta di instaurare un dialogo di crescita e sviluppo della sanità, ma preferisce osteggiare il percorso fisiologico delle professioni a discapito dell’evoluzione del sistema sanitario del nostro Paese.

Bologna 6 dicembre 2018

Comunicato firmato dal Consiglio Direttivo Associazione #noisiamopronti

Nicoletta Rizzato

Vincenzo Scialò

Maria Elena Caccavale

Flavia Damiano

Marco Licci

Francesca Moscato

Daniele Notarrigo

Simona Potì

Francesca Tranchino

Ottobre 2015. Nasce il Movimento spontaneo Noisiamopronti dopo la vicenda dei protocolli del 118. L’Assessore Venturi condivide alcune delle tante foto degli infermieri che chiedono il riconoscimento delle competenze specialistiche

Lascia un commento

Shares