Dal territorio

Due infermieri palermitani nel Kurdistan iracheno per “esportare” competenze

Source http://palermo.blogsicilia.it

(Blogsicilia.it)

Dall’Ospedale Cervello ad una delle aree più “calde” del pianeta, il Kurdistan iracheno, per portare un po’ di buona sanità made in Sicily. 

Parla anche palermitano, e profuma pure di panelle in pieno Ramadan, il progetto avviato in un territorio dove la guerra contro lo Stato islamico bussa costantemente alle porte, dove sono ospitati circa 200 mila sfollati, dove l’emergenza umanitaria ormai è una routine.

E’ un contesto nel quale si inserisce la storia di due infermieri palermitani, Eugenio Guerriero e Salvatore Carollo dell’Unità di trapianti di midollo osseo dell’Azienda Ospedali riuniti Villa Sofia-Cervello, che in questo mese di giugno sono stati due settimane all’Hiwa Cancer Hospital di Sulaymanyya nella regione autonoma del Kurdistan, in territorio iracheno, per affiancare medici e infermieri locali nell’avvio del nuovo centro trapianti del loro ospedale, in particolare per quanto riguarda le applicazioni di cateteri venosi centrali ad inserzione periferica.

I due infermieri hanno aderito su base assolutamente volontaria e a titolo gratuito.

Leggi l’articolo completo link

http://palermo.blogsicilia.it/due-infermieri-palermitani-dellospedale-cervello-nel-kurdistan-iracheno-foto/399289/

Redazione #noisiamopronti
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: