Approfondimenti

“The look of life”, realta’ virtuale contro i sintomi della malattia oncologica

Source: http://ant.it/cosa-facciamo/ricerca/look-of-life/

 

Il progetto di Fondazione Ant, associazione Menomale, Centro di ricerca Hit dell’Universita’ di Padova e’ sostenuto dalle fondazioni Vodafone e Cattolica. Lo studio sugli effetti delle nuove tecnologie coinvolgera’ 64 persone.

Migliorare la qualita’ della vita dei pazienti oncologici e ridurre l’impatto negativo che l’isolamento socio-sensoriale puo’ avere su di loro. E’ l’obiettivo di “The look of life, il progetto di realta’ virtuale ideato da Fondazione Ant, la non profit che si occupa di assistenza specialistica e domiciliare gratuita ai malati di tumore, insieme all’associazione Menomale che si occupa di tecnologia digitale, in collaborazione con il Centro di ricerca Hit (Human inspired technology) dell’Universita’ di Padova.

Premiato dal bando “Digital for social” della Fondazione Vodafone (scelto tra oltre 500 progetti ricevuti) e sostenuto anche da Fondazione Cattolica, “The look of life” si propone di valutare l’esito clinico e l’utilizzo a domicilio di una tecnologia innovativa con i visori Gear Vr che permettono la fruizione di video immersivi a 360°. Diversi studi infatti ne hanno dimostrato la potenzialita’ nell’alleviare e migliorare alcune condizioni cliniche e psicologiche, legate a patologie oncologiche o altre malattie croniche invalidanti.

 

Source: http://www.lookoflife.it/

 

“Per gestire la malattia non ci si puo’ limitare a considerare i fenomeni patologici che si verificano sul corpo ma e’ indispensabile capire quale rappresentazione cognitivo-emotiva i pazienti abbiano costruito dei sintomi della malattia oncologica, tra cui il dolore: solo cosi’ si potra’ suscitare in loro la motivazione necessaria a combatterli efficacemente – ha detto Raffaella Pannuti, presidente di Fondazione Ant – Noi chiamiamo questa consapevolezza eubiosia, la buona vita. Ci impegniamo tutti i giorni per migliorare la qualita’ della vita dei nostri assistiti, costruendo un rapporto medico-paziente basato sull’umanita’ e sperimentando tutte le tecnologie, anche le piu’ innovative e impensate, per portare sollievo a chi e’ malato.

Fonti:

http://www.lookoflife.it/

Look of Life

Redazione #noisiamopronti
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: